martedì

REGOLAMENTO

Art. 1 FINALITÀ DELL’ASSOCIAZIONE
1.1 - Il presente regolamento è ispirato alle finalità statutarie dell’ A.S. GIRO DI VENTO che in qualità di associazione sportiva:

- non ha fini di lucro;
- persegue lo scopo di contribuire alla diffusione, conoscenza e pratica dello sport della vela;
- partecipa alle manifestazioni sportive con i propri associati;
- organizza corsi di vela;
- presta servizi vari in favore dei soci.

Art. 2 RESPONSABILITA’
2.1 - L'Associazione non assume responsabilità alcuna verso chiunque compresi i soci per il danneggiamento, sottrazione e distruzione delle cose di proprietà dei Soci, e di terzi le quali siano presenti nella Sede Sociale.
2.2 - L'Associazione inoltre declina qualsiasi responsabilità per i danni che i Soci, i loro famigliari ed i loro ospiti dovessero subire o causare a terzi in occasione dello svolgimento di qualsiasi attività sociale o personale entro o al di fuori della Sede Sociale.

Art. 3 QUALIFICA DI SOCIO
3.1 - Sono Soci dell’ A.S. GIRO DI VENTO coloro che, presentata la domanda per tramite di un socio presentatore, hanno ottenuto parere favorevole dal Consiglio Direttivo e hanno versato la quota annuale entro i termini stabiliti.
3.2 - I Soci effettivi sono ulteriormente suddivisi per categorie di quote in funzione dell’età e del tipo di attività svolta secondo il seguente ordine: ordinario, junior, sostenitore, simpatizzante non sportivo.
3.3 - La quota annuale sarà comunicata ai Soci all’inizio di ogni anno solare e dovrà essere versata entro il 31 marzo dell’anno in corso.
3.4 - Ai sensi dell’art. 6 dello Statuto la qualifica di Socio si perde nei seguenti casi:
- per dimissioni, da comunicarsi per iscritto almeno tre mesi prima dello scadere dell’anno;
- per decadenza, non avendo versato, entro il termine annuo, la quota associativa ordinaria prevista;
- per delibera di esclusione del Consiglio Direttivo, per accertati motivi di incompatibilità;
- per aver contravvenuto alle norme ed agli obblighi dello Statuto o del presente Regolamento in modo grave o per altri motivi di indegnità.

Art. 4 ACCESSO ALLA SEDE
4.1 - I Soci, per frequentare la sede sociale, devono essere in regola con il tesseramento dell’anno in corso;
4.2 - Ogni attività nella Sede Sociale deve essere svolta secondo norme di sicurezza e di rispetto per sè e per gli altri;
4.3 - I Soci sono tenuti ad osservare le norme di sicurezza anche e soprattutto durante le attività sportive.

Art. 5 DIRITTI DEI SOCI
5.1 - I Soci in regola con il tesseramento hanno il diritto di:
- praticare attività sportiva ai fini amatoriali, sportivi o agonistici, usufruendo dei servizi della sede;
- essere soccorsi con i mezzi di assistenza durante regate, raduni e allenamenti autorizzati;
- invitare parenti e amici a visitare la sede a scopo promozionale;
- presentare parenti e amici al fine di promuovere il tesseramento secondo le forme previste dallo Statuto.
5.2 - I Soci in regola con il tesseramento hanno diritto ad usufruire dei seguenti servizi a pagamento:
- scuola di vela;
- utilizzo delle imbarcazioni di proprietà dell’ A.S. GIRO DI VENTO;
5.3 - I Soci possono utilizzare le attrezzature dell'Associazione limitatamente alle attività per cui sono stati associati.

Art. 6 DOVERI DEI SOCI
6.1 - I Soci hanno il dovere di:
- collaborare tra di loro e con la Direzione al fine di creare un clima di serenità e rispetto reciproco all'interno dell'Associazione;
- svolgere le loro attività nel rispetto e nella compatibilità di quella degli altri Soci;
- utilizzare i servizi della sede e le imbarcazioni con la massima cura comunicandone l’eventuale inefficienza al personale responsabile: gli eventuali danneggiamenti sono a carico dei responsabili;
- mantenere uno stato di ordine delle attrezzature necessario al rispetto reciproco con gli altri Soci.

Art. 7 SUGGERIMENTI
7.1 - Tutti i Soci possono proporre suggerimenti, ed eventuali critiche, riguardanti l'attività dell'Associazione e dei suoi Organi, mediante lettera sottoscritta indirizzata al Presidente, motivando dettagliatamente i fatti, le proposte e le critiche, specificando chiaramente i rimedi che intendono sottoporre all'attenzione della Presidenza.

Art. 8 MODIFICHE AL REGOLAMENTO
8.1 - Il Consiglio Direttivo si riserva il diritto di apportare, in qualunque momento, modifiche ed integrazioni al presente regolamento dandone comunicazione ai Soci mediante affissione in bacheca.

Il Consiglio Direttivo