L'abbigliamento.

L'abbigliamento migliore per affrontare una breve crociera in barca a vela è essenzialmente quello sportivo.

Pantaloni comodi , una maglietta , una felpa ed un giubbino impermeabile anche leggero costituiscono sicuramente la scelta migliore.

Non dimentichiamo però che, anche in piena estate, le sere al mare possono essere fresche e che l'umidità è sempre in agguato.

E' consigliabile portare anche un maglione od un pile leggero.

Può essere utile anche un kay way per ripararsi dal vento e dall’umidità della notte.

Un sacco a pelo, di quelli poco ingombranti, può essere utile quando decidete di dormire fuori sotto un tetto di stelle.

In barca si indossano sempre un buon paio di scarpe sportive: sono sicuramente necessarie in navigazione ed in manovra; la coperta infatti può risultare scivolosa e le varie attrezzature presenti sembrano avere una particolare predilezione per i piedi scalzi dei malcapitati camminatori.
Se possibile evitate le calzature con le suole nere che hanno la pessima abitudine di lasciare delle striature molto difficili da eliminare.
Un paio di Superga vanno benissimo.
Scarpe con tacchi alti o zeppe sono senz'altro poco indicati per mantenere l'equilibrio in un ambiente dove spesso ci troviamo su superfici inclinate o scivolose, e una caduta che si concluda con la distorsione della caviglia è un pessimo modo per iniziare una vacanza in mare.
Il suggerimento, visto che a bordo le scarpe servono, specie durante le traversate notturne, è di destinarne un paio alla vita di bordo, evitando di usarle a terra e curando che la loro suola sia sempre pulita.

Indispensabili due cappelli, uno di cotone per ripararsi dal sole, l’altro di lana per proteggersi dal freddo.

Occhiali scuri (possibilmente con cimetta di sicurezza), una buona crema solare ad alto fattore di protezione e una protezione per le labbra completano la dotazione minima per una piacevole crociera.

Non dimenticate un telo da spiaggia ed un asciugamano o accappatoio per l’igiene personale, sapone marino che inquina meno e consente di risparmiare acqua dolce.

Per chi ha difficoltà a dormire con i rumori di fondo (le barche ne sono piene), si doti di tappi per orecchie e di mascherine per gli occhi se vuole dormire più a lungo visto che in mare il sole sorge presto.

Ultima avvertenza , dato che lo spazio a bordo è poco non portate con voi valige rigide o con ruote. Uno o due borsoni morbidi una volta stipati i propri oggetti personali si ripiegano e si stivano in pochissimo spazio.

Non dimenticate dell’ottima musica su CD. La barca con il suo impianto Hi-Fi vi regalerà forti emozioni.